Con la Camera di Commercio alla fiera Alimentaria di Barcellona 25-28 aprile 2016

26/1/2016

Aperte le iscrizioni per partecipare alla collettiva di imprese veronesi coordinata dalla Camera di Commercio di Verona ad Alimentaria - ...

 

Verona Olive Oil contest - scadenza domande 15 febbraio 2016

26/1/2016

La Camera di Commercio di Verona promuove la 2ª edizione di VERONA OLIVE OIL CONTEST, il concorso oleario riservato alle ...

 

Prorogato al 30 giugno 2016 l'obbligo per la tenuta dei registri dematerializzati del settore vitivinicolo

31/12/2015

Con il decreto 1114 del 30 Dicembre 2015 è stato prorogato al 30 Giugno 2016 l'obbligo per la tenuta dei ...

 

Decreto ministeriale n. 88087 del 23/12/2015 - Aspetti procedurali per il rilascio ai soggetti interessati dell'autorizzazione per l'etichettatura transitoria

29/12/2015

Decreto ministeriale n. 88087 del 23 dicembre 2015 concernente aspetti procedurali per il rilascio ai soggetti interessati dell’autorizzazione per l’etichettatura ...

 

Capitali coreani in cerca di investimento in imprese veronesi

22/12/2015

Andrea Prando e Chang Jae-bokVerona 18 dicembre 2015. Proficuo incontro d’affari oggi in Camera di Commercio di Verona con il ...

 

28/5/2012

109 i vini vincitori del Concorso enologico Verona Wine Top 2012.

cangrande

Venerdì 25 maggio si è concluso a Verona il Concorso Enologico “Verona Wine Top 2012” indetto dalla Camera di Commercio di Verona con il patrocinio della Regione del Veneto, del Comune di Verona, della Provincia di Verona, di Veronafiere e dall'Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca.
La manifestazione è stata realizzata con la collaborazione dell’Associazione Enologi Enotecnici Italiani che si è assunta la responsabilità dell’esecuzione tecnico operativa delle selezioni. Hanno poi contribuito alla miglior riuscita della manifestazione l’Ente Autonomo per le Fiere di Verona che ha ospitato la prestigiosa manifestazione e messo a disposizione le strutture per una perfetta realizzazione dell’evento.
Il Concorso, riservato solo ai vini della provincia di Verona a denominazione di origine controllata e a denominazione di origine controllata e garantita, si è proposto di valorizzare tali vini favorendo la conoscenza delle singole denominazioni, di sensibilizzare le categorie interessate al miglioramento del prodotto e di orientare il consumatore nella scelta dei migliori vini Doc e Docg veronesi.
Al Concorso potevano partecipare le seguenti denominazioni di vini: Bardolino Superiore Docg, Recioto della Valpolicella Docg, Recioto di Soave Docg, Soave Superiore Docg, Arcole Doc, Bardolino Doc, Custoza Doc o Bianco di Custoza Doc, Garda Doc, Merlara Doc, Monti Lessini Doc, Lugana Doc, Soave Doc, Valdadige Doc, Valdadige Terradeiforti Doc, Valpolicella Doc, Valpolicella Ripasso Doc.
I campioni iscritti al Concorso sono pervenuti presso la Fiera di Verona e sono stati catalogati dalla Camera di Commercio di Verona e successivamente anonimizzati dal dr. Sergio Macchi, notaio in Legnago, quindi sono stati valutati secondo il metodo di valutazione “Union Internationale des Oenologues”.

Le operazioni di selezione, divise in sei sessioni, si sono ufficialmente aperte giovedì 24 maggio in occasione di una cerimonia durante la quale è stata presentata la manifestazione. Nella stessa occasione il notaio Sergio Macchi ha proceduto alla formazione, per sorteggio, delle commissioni di valutazione ed all’assegnazione, sempre per sorteggio, dei gruppi di vini.
I commissari, divisi in cinque commissioni, formate ognuna da 1 giornalista e da sei enologi, hanno valutato in due giorni di lavoro 310 campioni presentati da 112 aziende veronesi.
Il risultato finale di ogni campione partecipante a “Verona Wine Top 2012” è stato calcolato dal dottor Macchi, dopo aver eliminato la scheda con il punteggio più alto e quella con il punteggio più basso, attraverso la media aritmetica delle 5 schede rimanenti.
Per ogni denominazione sono stati selezionati ex-aequo tutti i vini che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 85 centesimi (secondo il metodo di valutazione Union Internationale des Oenologues) più eventuali altri vini (fino ad un massimo del 30% per ogni denominazione) che hanno ottenuto il miglior punteggio purché superato il minimo di 82 centesimi.
Complessivamente sono stati selezionati 109 vini che potranno fregiarsi della menzione “Verona Wine Top 2012”.
Durante i due giorni del Concorso i commissari hanno compilato 2.170 schede di valutazione, attribuito 30.520 giudizi parziali e utilizzato 2.500 bicchieri.
Le premiazioni dei vini vincitori si svolgeranno a Grezzana (VR) a Villa Arvedi domenica 1 luglio.

 

Link: VINCITORI VERONA WINE TOP 2012 finale.pdf (formato PDF - dimensione 554 Kb)