Centri estivi in fattoria, bonus babysitter

20/5/2020

Centri estivi in fattoria didattica con il bonus baby sitter. “La notizia arriva proprio in occasione della Giornata Internazionale della ...

 

DEGUSTAZIONE DI VINI ITALIANI - CANADA 27 ottobre/4 novembre 2020

18/5/2020

L'Agenzia ICE, compatibilmente con le restrizioni e i vincoli imposti dall'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, organizzerà la 25a edizione delle ...

 

Dati statistici provvisori 2019: bevande, agroalimentare e ortofrutta

12/5/2020

Sono disponibili i dati statistici elaborati dal Servizio Studi e Ricerca della Camera di Commercio di Verona (Fonte: Istat - ...

 

Bando IMPRESA SIcura per chiedere un rimborso sui DPI

6/5/2020

Al via Impresa SIcura, il nuovo bando attivato da Invitalia che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi ...

 

Webinar E-COMMERCE- relatore Dott. Lino Lunardi

6/5/2020

WEBINAR E-COMMERCE per imprese e professionisti. Opportunità per ripartire.
Relatore Dott. Lino Lunardi

visualizza video

 

21/4/2020

Masi Agricola fa una donazione per aiutare il territorio

masi

Non si ferma la raccolta fondi #aiutiAMOverona promossa dal gruppo editoriale Athesis che, con le sue testate L'Arena, Telearena e Radioverona e la collaborazione del Comune di Verona e della Fondazione Comunità Veronese, ha l’obiettivo di aiutare chi lotta in prima linea contro il Covid-19.
Supportare il personale sanitario significa sostenere un’intera comunità e i veronesi lo hanno capito, e lo stanno dimostrando giorno dopo giorno. Sono state, infatti, ben 5.769 donazioni per un totale di poco più di 1 milione e 800.000 euro.
Tra le aziende del territorio a dare il proprio contributo, anche Masi Agricola, la società presieduta da Sandro Boscaini, che proprio ieri ha voluto fare una donazione.
Le aziende veronesi e in particolare quelle del vino -spiega Boscaini- hanno un rapporto intimo con il territorio che ci dà la materia prima, le denominazioni, anche un importante elemento culturale. E allora non possiamo, in questo momento così complicato, dimenticarci degli ospedali che stanno lavorando per il bene della comunità, del territorio.
Oltre un milione è già andato agli ospedali veronesi, poi alla Croce Verde e alla Protezione civile per l’acquisto di materiali e attrezzature di prima necessità.